Seleziona una pagina

La mostra

La Mostra Luce su Venezia. Viaggio nella fotografia dell’Ottocento(12 aprile – 2 novembre)presenta la celebre pubblicazione Calli e Canali in Venezia, composta dalla duplice raccolta delle grandi tavole in fotoincisione di Ferdinando Ongania (Calli e Canali in Venezia e Calli, Canali di Venezia e Isole della Laguna), per la prima volta esposta integralmente.

A fine agosto sono stati oltre 50 mila i visitatori che hanno varcato i cancelli del Museo Nazionale di Villa Pisani, la maestosa Villa Veneta situata sull’incantevole Riviera del Brenta, per visitare la mostra.

In mostra vengono proposti molteplici ‘itinerari’ con le vedute di Venezia riprodotte e pubblicate in foto-incisioni, preziosi originali ottocenteschi, che registrano fedelmente l’immagine della città. Il percorso del “regista” editore Ongania (Venezia 1842-St Moritz 1911), non solo restituisce in maniera dettagliata la maestosità dei palazzi e delle aree monumentali, ma fa rivivere, nel dedalico intreccio di calli, canali, corti e campi, il racconto di una Venezia più intima e quotidiana, in un suggestivo ritratto della città e della realtà sociale di fine Ottocento.

Per un interessante esperimento di raffronto tra la Venezia di ieri e di oggi, tra alcuni dei luoghi fotografati e la loro situazione attuale, è presente in mostra un video realizzato in collaborazione con il Laboratorio Multimediale dell’Università di Architettura di Venezia (IUAV).

La mostra è promossa dalla Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici per le province di Venezia, Belluno, Padova e Treviso, diretta da Antonella Ranaldi, ha sede al Museo Nazionale di Villa Pisani a Stra (Venezia), diretto da Giuseppe Rallo, è organizzata da Munus, società concessionaria dei servizi museali a Villa Pisani ed è curata da Myriam Zerbi e Sabina Vianello. Il catalogo della mostra è edito da Munus – Palombi.

Il Concorso Fotografico

Per un’apertura alla Venezia contemporanea, parallelamente alla mostra sulla fotografia dell’800, si è tenuto il concorso Luce su Venezia. Viaggio nella fotografia contemporanea, con lo scopo di sensibilizzare veneziani e turisti, giovani e meno giovani sulle tematiche legate all’arte e alla cultura. Il concorso ha avuto grande successo, e, tra le centinaia di fotografie pervenute, sono stati selezionati i 30 migliori scatti, esposti a Villa Pisani in modo da mettere a confronto la Venezia di fine Ottocento, presentata in mostra, con la Venezia di oggi, nell’interpretazione degli osservatori coinvolti e con qualunque apparecchio fotografico sia stato utilizzato.

Questi i tre vincitori:

1° premio – DOMENICO PIOTTO di Schio (Vicenza) con la fotografia “La città sospesa” (lingotto d’oro del valore di € 600,00)

2° premio – SIMONE CUNEGO di Illasi (Verona) con la fotografia “Il gondoliere” (lingotto d’oro del valore di € 300,00)

3° premio – STEFANIA MARIA EUSEBIETTI della provincia di Torino con la fotografia “La riflessione dell’incanto” (lingotto d’oro del valore di € 150,00)